La Taranto sotterranea




arte e cultura, Puglia, Taranto, turismo | Elisa Carriero | 26 dicembre 2010 alle 11:32

LungomareCome ho ricordato tante volte nei miei precedenti articoli, Taranto ha tante ricchezze legate a tutti i popoli che l’hanno conquistata. E per fortuna in questa città c’è chi si impegna a far conoscere a tutti questi tesori.

L’Associazione Culturale Filonide Taranto, nata nel 2003, ha come obiettivo quello di promuovere l’arte, la storia, la cultura in tutti i suoi aspetti perchè rappresentano un elemento utile per lo sviluppo di ogni attività sociale ed economica nel territorio di Taranto.

Ho avuto la fortuna di visitare l’ipogeo de Beaumont – Bonelli – Bellacicco sito nel borgo antico della città e, tra le tante cose, ciò che mi ha colpito è stato l’accesso diretto al mare che nell’antichità serviva per il trasporto delle merci e dei materiali.

In occasione delle festività natalizie, è stata riaperta, dopo decenni di degrado, la Cripta del Redentore, la chiesa cristiana più antica di Taranto, ricca di affreschi risalenti al XII secolo.

Ma Taranto è questo e tanto altro.

Non resta che venire a scoprirla!

Tags: , ,

Ti è piaciuto questo articolo? CONDIVIDILO!


Puglia su Facebook: ti piace? Sottoscrivi il nostro feed RSS

Citycool su Facebook





Articolo scritto da Elisa Carriero

Elisa Carriero Elisa Carriero 25 anni, vive da sempre a Taranto, ama la sua città, con tutti i suoi pregi e difetti. La sua passione è la musica, principalmente il canto, che l'ha aiutata a superare la timidezza e ad avere più fiducia in se stessa e nelle sue capacità. Ama molto viaggiare, gli animali e l'arte in generale. Il viaggio più bello sinora? New York, lo scorso Natale. Il viaggio più importante di questi primi 25 anni. Credo che chi non ami il viaggio, non viva a fondo la vita!
Sito: http://elisacarriero.blogspot.com/


Lascia un commento